I link ai siti dei soggetti promotori del progetto PuntoDonne:

Cospe Onlus
Camst
D.i.re

I link ad alcuni dei siti di informazione o dei blog che trattano temi di attualità secondo un’ottica di genere e i link di alcune associazioni che da tempo lavorano per l’eguaglianza di genere e la promozione delle donne in ambito sociale e culturale.

InGenere

è una rivista on-line di informazione, approfondimento, dibattito e proposte su questioni economiche, sociali e culturali analizzate in una prospettiva di genere. Recentemente rinnovato nel layout e nell’organizzazione dei contenuti, a poco meno di quattro anni dal suo debutto on line InGenere propone, oltre agli articoli di analisi e commento, rapide “news”, studi, statistiche, video, immagini, vignette, dossier, ricerche e appuntamenti. Il tutto in una doppia veste linguistica, italiano e inglese.

La 27esima Ora

è un blog del Corriere della Sera in cui si raccontano al femminile le storie e le idee di chi non rinuncia al “tempo per sopravvivere tra casa e lavoro”. Il nome nasce da uno studio secondo il quale la giornata delle donne in Italia dura 27ore allungandosi su un confine pubblico-privato che diventa sempre più flessibile e spesso incerto. Il blog raccoglie storie quotidiane, riflessioni, notizie. È curato da 15 giornaliste del Corriere della Sera, ma accoglie contributi e spunti di tutta la redazione e dalle lettrici e i lettori.

Parla con lei

è una rubrica online di Repubblica. Contiene contributi e articoli di giornaliste ed esperte di genere che affrontano l’attualità e tematiche di vario tipo in un’ottica di genere.

Femminismi

si tratta di uno spazio che aggrega blog e siti di carattere femminista e antisessista. L’idea secondo cui è stato concepito è quella di mettere in condivisione i contenuti di vari siti o blog caratterizzati dalla medesima mission, in un’ottica di collaborazione e rete.

Giulia Giornaliste

è il sito dell’omonimo gruppo Giulia, rete nazionale delle giornaliste unite libere autonome, nata in difesa della dignità della donna, dei diritti del lavoro e dell’informazione.

Zeroviolenzadonne

è un canale di informazione e di attualità promosso dall’omonima onlus. Nel sito si trovano articoli riguardanti la condizione femminile sia a livello nazionale che internazionale. I temi principali sono quelli della violenza sulle donne e sulla relazione uomo/donna, sulle forme di discriminazione e sesssmo. Ogni mattina, su Zeriviolenzadonne è possibile trovare una rassegna stampa di genere elaborata consultando tutte le testate nazionali.

Generazione

Nato dopo lo scioglimento di Un altro genere di comunicazione, è un blog che tratta come si vive nella generazione di oggi e il suo assetto mantiene la condizione iniziale del neonato UAGDC. A trattare il tema dei mezzi di comunicazione è una campagna che prende il nome di #FuoriDalleGabbie e possiede un hashtag per meglio adeguarsi ai social network e di avere una rapida diffusione.

NarrAzioni Differenti

Blog nato dalle ex-collaboratrici di Un altro genere di comunicazione, le redattrici si occupano di contrasto agli stereotipi di genere, soprattutto nel mondo della comunicazione, della pubblicità e dei media e lottano per una rappresentazione corretta e veritiera delle donne, plurale e intersezionalista.

Associazione Scosse

Scosse è un’Associazione di Promozione Sociale che ha sede a Roma. Antirazzista, laica, antifascista, si ispira ai principi della democrazia e dell’uguaglianza, ripudia ogni forma di violenza e di discriminazione. Si propone di contribuire alla costruzione di uno spazio pubblico aperto, partecipato e solidale, contro ogni esclusione sociale. Importante il ruolo dell’Associazione Scosse nella promozione dell’educazione di genere e al genere.

Marea

Marea ha curato dalla fine del 1994 l’uscita periodica della rivista, senza interruzioni di continuità. Dal 1998 MAREA ha attivato il sito internet della rivista Marea Online strumento sempre più utile per la comunicazione e l’individuazione di risorse e informazioni, e nel 2009 ha aperto il podcast web radiofonico www.radiodelledonne.org. La rivista è diretta da Monica Lanfranco www.monicalanfranco.it

Marginalia

Blog curato da Vincenza Perilli, collaboratrice anche di Storie in Movimento che pubblica la rivista Zapruder; si occupa di questioni femminili, con particolare attenzione alla relazione tra sessismo e razzismo e alle questioni post-coloniali. Sul blog si trovano spunti interessanti su aspetti spesso lasciati in secondo piano, dando grande spazio anche alle intellettuali e alle artiste appartenenti a minoranze spesso dimenticate nel dibattito pubblico.

XXD – Rivista di varia donnità

La rivista XXD nasce da un collettivo di donne di diversa età, storia e professionalità che hanno elaborato il Manifesto metafemminile – da femmine [XX] a donne [D] – a partire dalla necessità di definirsi in rapporto alle prescrizioni di ruolo ‘femminile’ e decidendo di dare vita a una nuova rivista, ispirata al femminismo e quindi a carattere politico da cui poi è nata anche l’Associazione XXD.

Casa Internazionale delle Donne – Roma

La Casa Internazionale delle Donne di Roma, è situata nell’ ex complesso denominato “Buon Pastore” (fin dal ‘600 reclusorio femminile), destinato nel 1983 “a finalità sociali, con particolare riguardo alla cittadinanza femminile (Casa della donna, sede dei movimenti femministi)” (delibera n.6325 del Comune di Roma), e assegnato, in parte, al Centro Femminista Separatista (CFS), costituito da dieci Associazioni e gruppi del Movimento femminista che, in cambio, lasciarono la Casa della donna di Via del Governo Vecchio. Tra i temi resta prioritario quello legato all’autodeterminazione e alle scelte libere sulla salute riproduttiva, ma l’impegno politico, in ascolto delle nuove istanze della società, si è ampliato ad altri ambiti: il contrasto al sessismo e al razzismo, istituzionale e popolare; l’accoglienza e il sostegno alle donne in difficoltà e/o vittime di violenza; la legalità, contro le mafie e la criminalità organizzata; la giustizia ambientale, in relazione con i nuovi movimenti; una nuova visione della città e dell’organizzazione urbana; la cooperazione internazionale; l’attenzione e il sostegno alla produzione artistica femminile, dalle registe, alle scrittrici, alle pittrici.

Casa della Donna – Pisa

Associazione di Promozione Sociale, senza scopo di lucro, sostenuta dal lavoro volontario delle socie, aperta a tutte le donne senza distinzione di età, di orientamento sessuale o religioso, stato sociale o provenienza geografica. La Casa è uno spazio di incontro, di riflessione e di iniziativa culturale e politica dove quotidianamente ci impegniamo per il contrasto alla violenza di genere in ogni sua forma, per la valorizzazione e la trasmissione della cultura, dei saperi e della storia delle donne e per favorire la crescita di soggettività femminili autonome attraverso la pratica della relazione tra donne. La sede, si trova in via Galli Tassi 8, a un passo dalla Piazza dei Miracoli: è un luogo di donne, cioè uno spazio fisico e fortemente simbolico, un luogo per ritrovarsi, ed anche un luogo politico di partecipazione attiva alla vita della città in una prospettiva di genere. La Casa della Donna è collegata alle reti regionali e nazionali dei centri antiviolenza, alle biblioteche e ai centri di documentazione, alle altre Case delle donne.

Società delle Letterate

La Società Italiana delle Letterate (SIL), fondata nel 1995, è costituita da circa duecento scrittrici, insegnanti, studiose di varie letterature, giornaliste, ricercatrici e operatrici culturali di diverse generazioni e provenienti da varie regioni. Siamo tutte naturalmente appassionate di libri e di storie e in quanto letterate ci consideriamo innanzi tutto lettrici. La Società produce, diffonde e trasmette i saperi femminili dei quali la letteratura – intesa appunto nel suo doppio senso di pratica di scrittura e di lettura – è strumento privilegiato ma non unico.

Società delle Storiche

La Società Italiana delle Storiche (SIS) è nata nel 1989 con l’obiettivo di promuovere la ricerca storica, didattica e documentaria nell’ambito della storia delle donne e della storia di genere. A partire da questa finalità, la SIS si propone l’introduzione di concetti e categorie nuove nella ricerca e nella didattica della storia, allo scopo di modificare contenuti e metodi della conservazione documentaria e della trasmissione delle conoscenze. La Società, inoltre, intende promuovere la formazione di studentesse e studenti nella scuola e nell’Università e dare rilievo alla ricerca di studiose e studiosi più giovani.

Associazione Orlando

Esiste come gruppo informale dalla seconda metà degli anni Settanta e si è costituita in Associazione davanti a notaio nei primi anni Ottanta. Ne fanno parte, quali socie ordinarie, una settantina di donne di paesi d’origine, formazione culturale, esperienze personali e profili di carriera assai differenti tra loro. Approfondisce e realizza temi e azioni per valorizzare la soggettività femminile e di genere. Opera nella documentazione, promozione e trasmissione del patrimonio culturale delle donne, e nella solidarietà sociale per lottare contro tutte le forme di esclusione e violenza ai danni delle donne. Ha fondato e gestisce il Centro di Documentazione, ricerca e iniziativa delle donne della città di Bologna, la Biblioteca Italiana delle Donne, il Centro Risorse di Genere/Ginger, l’Archivio di Storia delle donne e il progetto R@W – Recycle @ Women. L’associazione di donne ha inoltre costituito e fondato il ServerDonne e la casa editrice digitale femminista ebook@women .

Villa 5

E’ una società consortile di soggetti del Terzo Settore a spiccata composizione femminile. Il progetto Villa 5 nasce nel 1999 da un’idea di Arci valle susa e ARCST Lega Coop, che propongono il progetto di ristrutturazione di una villa dell’ex Ospedale Psichiatrico, ora Parco della Certosa per il superamento definitivo della caratterizzazione sanitaria di quest’area e intende valorizzare tale risorsa arricchendola di spazi “vissuti” quotidianamente, con progetti a forte valenza sociale e culturale e servizi qualificati che mettano al centro le persone quale principale energia trasformatrice che agisce sull’ambiente per “ripararlo”.